8 trucchi sql per wordpress

8 trucchi sql per wordpress

Questa raccolta di trucchi sql per wordpress è una guida contenuta in inglese sul sito smashinmagazine. Mi sono preso la briga di tradurlo e di renderlo disponibile su questo blog per averli sempre a portata di click!

Ecco la raccolta di trucchi:

1 – Backup del database:

backup-database

Il problema: Prima di provare questi trucchi è buona norma fare un backup del database -perchè non si sa mai-

La soluzione:

  • Entrate in PhpMyAdmin (il vostro gestore di hosting sicuramente ve lo rende disponibile nel pannello di amministrazione
  • Selezionate il vostro database
  • In alto a destra selezionate il menu ESPORTA o EXPORT (a seconda della lingua)
  • Selezionate il backup di tipo sql e impostate il metodo di compressione (la gzip che uso io va alla grande)
  • Attendete con pazienza (anche 10 minuti a volte) l’elaborazione del backup e dopo vi verrà richiesto di salvarlo sul vostro computer: backup effettuato con successo!!!

Altra soluzione: Utilizzate il plugin WP-DB-BACKUP che automatizza tutta la procedura!

2 – Eliminare i salvataggi automatici dei post

eliminare-salvataggi-automatici

Il problema: Il salvataggio automatico è una nuova funzione disponibile dalla versione 2.6 di WP. Molto utile quando si fanno degli errori o quando si vuole riprendere del codice cancellato per sbaglio. L’unico problema è che occupano un bel po’ di spazio sul db.

La soluzione:

  • Entrate in PhpMyAdmin
  • Cliccate sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    DELETE FROM wp_posts WHERE post_type = “revision”;

  • Cliccate su esegui query

3 – Come eliminare 5000 messaggi di spam in un secondo

eliminare-spam-in-un-secondo

Il problema: A volte lo spam è veramente un rompimento di scatole. Mi è proprio capitato a me il secondo giorno di vita del mio blog. Apro il pannello di amministrazione e in rosso scritto: 600 commenti! WOW! Peccato però che erano solo spam! :'( Cancellarli a mano mi sarebbe costato una buona mezzora. Fortunatamente mi ha aiutato google+ una discreta conoscenza dell linguaggio SQL.

La soluzione:

  • Entrate in PhpMyAdmin e selezionate il database di wordpress
  • Cliccate sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    DELETE from wp_comments WHERE comment_approved = ‘0’;

  • Cliccate su esegui query

Attenzione Questo metodo elimina tutti i commenti non approvati quindi controllate bene che non ci siano commenti validi! I commenti saranno cancellati in modo definitivo! Un Backup è sempre consigliato!

4 – Modificare l’autore dei post

cambiare-lautore-del-post

Il problema: Molti preferiscono cambiare l’autore del post da “admin” al proprio nome personale. Questo rende il blog molto più familiare e amichevole!

La soluzione:

  • Create un nuovo utente dalle impostazioni di WP
  • Entrate in PhpMyAdmin e selezionate il database di wordpress
  • Per iniziare vi serve sapere l’ID dell’utente “admin” e del nuovo utente
  • Cliccate sul pulsante SQL ed eseguite questa query:

    SELECT ID, display_name FROM wp_users;

  • Cliccate su esegui query
  • Adesso che conoscete entrambi gli ID potete eseguire questa query sostituendo OLD_AUTHOR_ID con l’id dell’utente Admin e NEW_AUTHOR_ID con l’ID del nuovo utente
  • Eseguite questa query:

    UPDATE wp_posts SET post_author=NEW_AUTHOR_ID WHERE post_author=OLD_AUTHOR_ID;

  • Cliccate su esegui query
  • Ecco fatto! L’autore è stato modificato con successo!!

5 – Resettare manualmente la password

recuperare-password-persa-wordpress

Il problema: Di buona norma molti admin usano password molto complicate o quella di default di wordpress (es.: wh6j[pox ) il problema è che spesso la password di wordpress viene perduta!

La soluzione:

  • Entrate in PhpMyAdmin e selezionate il database di wordpress
  • Cliccate sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    UPDATE `wp_users` SET `user_pass` = MD5(‘NUOVAPASSWORD’) WHERE `wp_users`.`user_login` =`admin` LIMIT 1;

  • Cliccate su esegui query

Alternativa: Potete usare il metodo per craccare l’md5 per recuperare la vostra password. Il metodo è spiegato molto bene qui

6 – Cambiare il dominio di wordpress

cambiare-dominio-wordpress
Il problema: Mi è capitato quando ho cambiato il domino da markeclaudio.netsons.org a webtorbe.it: Non è immediato come dovrebbe purtroppo!

La soluzione:

  • Entrate in PhpMyAdmin e selezionate il database di wordpress
  • Cliccate sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    UPDATE wp_options SET option_value = replace(option_value, ‘http://www.oldsite.com’, ‘http://www.newsite.com’) WHERE option_name = ‘home’ OR option_name = ‘siteurl’;

  • Cliccate su esegui query
  • Cliccate ancora sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    UPDATE wp_posts SET guid = replace(guid, ‘http://www.oldsite.com’,‘http://www.newsite.com’);

  • Cliccate su esegui query
  • Quasi finito! Cliccate ancora sul pulsante SQL
  • Eseguite questa query:

    UPDATE wp_posts SET post_content = replace(post_content, ‘http://www.oldsite.com’, ‘http://www.newsite.com’);

  • Cliccate su esegui query

7 – Mostrare il numero di query

update-wordpress

Il problema: Quando cercate di ottimizzare il vostro blog fa comodo avere sotto controllo il numero di query effettuate per ogni rendering di ogni pagina!

La soluzione:

  • Questa volta non serve aprire PhpMyAdmin!
  • Basta modificare il file footer.php del vostro tema!
  • così:

    <?php if (is_user_logged_in()) { ?> <?php echo get_num_queries(); ?> query in <?php timer_stop(1); ?> secondi. <?php } ?>

  • Salvate il file e in fondo alla pagina troverete visualizzato il numero di query e i secondi utilizzati per effettuare le query

8 – Ripristinare il database

ctrl-z-annullare-importa-database

Il problema: Se per qualche motivo qualcosa va storto potete sempre ripristinare il database!

La soluzione:

  • Selezionate il vostro database
  • In alto a destra selezionate il menu IMPORTA o IMPORT (a seconda della lingua)
  • Cliccate sul pulsante BROWSE o SFOGLIA (a seconda della lingua)
  • Selezionate il precedente backup
  • Cliccate su EXECUTE o ESEGUI
  • Avete ripristinato tutti i vostri salvataggi!

Post Simili

thumbnail
Personalizzare la favicon (iconcina) per il pannello di amministrazione di wordpress

Era un sacco di tempo che cercavo di modificare questa impostazione cercando tra le cartelle wp-config wp-admin ma niente. La dichiarazione html della pagina di...


thumbnail
Come vedere se il telecomando funziona o si è rotto

Oggi voglio condividere con voi il trucco che permette di vedere se veramente il telecomando funziona o se è da buttare. Vi serve solo un cellulare con fotocamera o...


thumbnail
Il tuo indirizzo email non può essere uguale al tuo ID utente – ebay

Ecco cosa mi è successo: mi hanno disattivato la mail tiscali perchè sono passato da tiscali a alice. la mail predefinita di ebay era ovviamente quella di...


thumbnail
Come aggiornare la mappa del Garmin nuvi 200

Forse non tutti sanno che la Garmin permette fino a 4 anni dopo l'acquisto un aggiornamento gratuito delle mappe! Farlo è semplicissimo: Recatevi a questa...


thumbnail
Come aggiornare il dyndns da web

Se mai vi dovesse capitare di dover aggiornare il vostro dyndns senza avere un router che lo supporta (il router di alice per capirsi), basta recarsi a questo...


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Tags: , , ,